RIVISTE

Novità (in italiano) - Nouveauté (en français) - Lista completa

DEMOCRAZIA E DIRITTO

Materia (di cosa parla): politica italiana e (più raramente) internazionale. Molto aderente al versante giuridico-istituzionale.
Posizione/impostazione: progressista (sinistra), più vicina ai temi dei movimenti altermondisti (democrazia partecipativa, beni comuni) che al marxismo classico.
Livello/difficoltà: alcuni articoli sono abbastanza accessibili, molti sono veri e propri saggi – anche specialistici – che richiedono un certo impegno.

leggi la recensione estesa

DERIVE E APPRODI

Materia (di cosa parla): movimenti sociali, lavoro, forme di identità sociale
Posizione/impostazione: dichiaratamente movimentista (sinistra radicale), su basi filosofiche inclini a recuperare l’autonomia della sfera sociale, perciò piuttosto differenti rispetto a quelle della sinistra istituzionale.
Livello/difficoltà: variabile. Alcuni saggi sono piuttosto ostici, altri abbastanza accessibili. Il tono medio è abbastanza alto.

leggi la recensione estesa

IMPERI

Materia (di cosa parla): geopolitica (politica internazionale, correlata alle risorse del territorio e al potere militare)
Posizione/impostazione: di destra (abbracciando tanto il conservatorismo tradizionale – “Dio, patria, famiglia” - quanto tratti di neoliberismo – più incentrato sull’economia e sulla libertà individuale).
Livello/difficoltà: media, alcuni un po’ impegnativi, ma generalmente accessibile.

leggi la recensione estesa

SATYAGRAHA

Materia (di cosa parla): nonviolenza in senso gandhiano, dei suoi fondamenti e degli eventi politici correlati ad essa (avvenimenti militari, violenza, disarmo, disobbedienza civile.
Posizione/impostazione: nonviolenta, valorizza la collaborazione e l’azione popolare rispetto alla violenza e alle gerarchie sociali. Politicamente più di sinistra, ma incline a superare i dogmi “violenti” della politica tradizionale. Più intercultura e apertura al pensiero non occidentale.
Livello/difficoltà: abbastanza accessibile, i contributi teorici sono più difficili, quelli più i attualità sono facili.

leggi la recensione estesa